Iscrizione

Ordinaria

Le Impre­se che ope­ra­no nel set­to­re edi­le e che han­no alle pro­prie dipen­den­ze lavo­ra­to­ri con la qua­li­fi­ca di ope­rai han­no l’obbligo con­trat­tua­le di apri­re una posi­zio­ne pres­so la Cas­sa Edi­le in cui è ubi­ca­ta la pro­pria sede.

I presupposti contrattuali

L’obbligatorietà dell’iscrizione del­le impre­se alla Cas­sa Edi­le è una dispo­si­zio­ne con­trat­tua­le. Non discen­de da una nor­ma di leg­ge. Il Mini­ste­ro del Lavo­ro ha chia­ri­to che le impre­se dell’edilizia che appli­ca­no anche solo par­zial­men­te il CCNL devo­no prov­ve­de­re alla iscri­zio­ne. (Min. Lav. nota del 20/11/2007).

L’obbligo d’iscrizione per leg­ge è pre­vi­sto per la par­te­ci­pa­zio­ne a gare pub­bli­che e per l’applicazione del­le age­vo­la­zio­ni con­tri­bu­ti­ve (art. 118, D.Lgs. n° 163/2006).

Ana­lo­go obbli­go è pre­vi­sto per le impre­se che ope­ra­no nell’ambito del mer­ca­to pri­va­to (art. 90 D.Lgs. 81/2008).


La domanda

L’iscrizione alla Cas­sa Edi­le di Savo­na si ottie­ne pre­sen­tan­do l’apposita doman­da (model­lo CE 001 imp) com­pi­la­ta in ogni sua par­te, tim­bra­ta e fir­ma­ta dal Titolare/Legale Rap­pre­sen­tan­te, uni­ta­men­te alle alle­ga­te sche­de rela­ti­ve ai dati ana­gra­fi­ci, pro­dut­ti­vi, del­la sicu­rez­za e pri­va­cy.

La doman­da può esse­re con­se­gna­ta diret­ta­men­te al front-offi­ce del­la Cas­sa Edi­le oppu­re può esse­re tra­smes­sa a mez­zo tele­fax o e‑mail.


Gli allegati

Alla doman­da dovran­no esse­re alle­ga­ti:

  • Foto­co­pia di un docu­men­to di iden­ti­tà vali­do del lega­le rap­pre­sen­tan­te per l’attestazione del­la fir­ma
  • Copia del­la visu­ra came­ra­le aggior­na­ta o di un cer­ti­fi­ca­to di iscri­zio­ne alla C.C.I.A.A
  • ed anco­ra gli spe­ci­fi­ci model­li sca­ri­ca­bi­li dal ns. sito.

I documenti facoltativi

E’ inol­tre gra­di­to l’invio dei docu­men­ti e del­la modu­li­sti­ca di tut­ti lavo­ra­to­ri dipen­den­ti che ven­go­no iscrit­ti pres­so la Cas­sa Edi­le di Savo­na.

I benefici

Le impre­se iscrit­te alla Cas­sa Edi­le e rego­la­ri otten­go­no:

  • il cer­ti­fi­ca­to di rego­la­ri­tà con­tri­bu­ti­va (DURC)
  • i rim­bor­so del trat­ta­men­to eco­no­mi­co agli ope­rai per malat­tia
  • il rim­bor­so dell’integrazione eco­no­mi­ca agli ope­rai per infor­tu­nio
  • il rim­bor­so dell’indennità inte­gra­ti­va per malat­tia pro­fes­sio­na­le
  • la cas­sa inte­gra­zio­ne gua­da­gni per gli appren­di­sti
  • la cor­re­spon­sio­ne di una men­si­li­tà aggiun­ti­va per gli ope­rai (A.P.E.)
  • le assi­sten­ze eco­no­mi­che agli ope­rai pre­vi­ste nel rego­la­men­to
  • la pre­vi­den­za inte­gra­ti­va per gli ope­rai
  • la distri­bu­zio­ne due vol­te l’anno di scar­pe e capi vestia­rio per cia­scun ope­ra­io
  • i ser­vi­zi ero­ga­ti dagli altri Enti Pari­te­ti­ci (Scuo­la Edi­le e C.P.T.)

Scadenza

La doman­da di iscri­zio­ne deve esse­re pre­sen­ta­ta entro il gior­no 10 del mese suc­ces­si­vo a quel­lo di pri­mo impie­go in can­tie­re di dipen­den­ti edi­li.

Sanzioni

L’i­scri­zio­ne tar­di­va in Cas­sa Edi­le da luo­go a:

  • un richia­mo for­ma­le
  • una san­zio­ne pecu­nia­ria in misu­ra fis­sa pari a €. 160,00

Ai soli fini del Durc online (DOL)

E’ un sem­pli­ce adem­pi­men­to di ana­gra­fa­tu­ra del­le Impre­se (indi­vi­dua­li, solo con soci lavo­ra­to­ri, socie­tà immo­bi­lia­ri, ecc.) inqua­dra­te nel set­to­re edi­le ai fini con­tri­bu­ti­vi pre­vi­den­zia­li (e, cioè, con codi­ce sta­ti­sti­co con­tri­bu­ti­vo CSC edi­li­zia) ope­ran­ti nel set­to­re edi­le, sen­za dipen­den­ti ope­rai.

La ana­gra­fa­tu­ra al siste­ma del­le Cas­se Edi­li (ban­ca dati BNI DOL) si effet­tua attra­ver­so una spe­ci­fi­ca iscri­zio­ne del­la dit­ta pres­so alme­no una Cas­sa Edi­le.


Quando va effettuata

La iscri­zio­ne in Cas­sa Edi­le ai soli fini Durc-onli­ne è un adem­pi­men­to che va effet­tua­to una sola vol­ta in occa­sio­ne del­la pri­ma richie­sta di inter­ro­ga­zio­ne al siste­ma INAIL/INPS di un Durc On-line.


Fino a quando vale

L’iscrizione in Cas­sa Edi­le ai soli fini Durc-onli­ne vale fino a quan­do l’impresa non assu­me per­so­na­le dipen­den­te cui appli­ca­re il CCNL edi­li­zia.

Qua­lo­ra si doves­se in futu­ro veri­fi­ca­re que­sta cir­co­stan­za l’impresa dovrà con­ver­ti­re l’attuale iscri­zio­ne in quel­la tra­di­zio­na­le.

Al momen­to del­la iscri­zio­ne la Impre­sa è per­tan­to tenu­ta a dichia­ra­re che in caso di assun­zio­ne di ope­rai inqua­dra­to con i con­trat­ti Edi­li­zia  prov­ve­de­rà ad effet­tua­re gli adem­pi­men­ti riser­va­ti alle Impre­se con dipen­den­ti.


Quali adempimenti comporta

E’ un adem­pi­men­to fine a se stes­so e per­tan­to non com­por­ta alcun obbli­go con­tri­bu­ti­vo nei  con­fron­ti del­la Cas­sa Edi­le, nè alcun ulte­rio­re suc­ces­si­vo adem­pi­men­to.


Iscrizione preventiva

Fer­mo restan­do che l’adempimento è neces­sa­rio solo in occa­sio­ne del­la richie­sta di un Durc-onli­ne (solo per la pri­ma inter­ro­ga­zio­ne al siste­ma), è facol­tà del­la dit­ta (che pos­sie­de codi­ce INPS sta­ti­sti­co CSC e che non ha dipen­den­ti) pro­ce­de­re alla iscri­zio­ne imme­dia­ta­men­te ed anti­ci­pa­ta­men­te  alla inter­ro­ga­zio­ne del Durc-onli­ne.

La iscri­zio­ne facol­ta­ti­va è uti­le in quan­to al momen­to del­la effet­ti­va richie­sta di un Durc-onli­ne il siste­ma sarà in gra­do di iden­ti­fi­ca­re imme­dia­ta­men­te l’Impresa come già “iscrit­ta in Cas­sa Edi­le” e per­tan­to pro­ce­de­rà con il rila­scio imme­dia­to del Durc-onli­ne, sen­za alcu­na segna­la­zio­ne e per­di­ta di tem­po.

Infat­ti, la Cas­sa Edi­le, rice­vu­ta la richie­sta di iscri­zio­ne, prov­ve­de imme­dia­ta­men­te all’aggiornamento ana­gra­fi­co del Siste­ma CNCE (BNI DOL) con l’inserimento dei dati del­la mede­si­ma dit­ta.

Con­si­de­ra­to che la vali­di­tà del DURC-Onli­ne, fis­sa­ta in 120 gior­ni, decor­re dal­la data di richie­sta e non dal­la data di rila­scio, per­tan­to in caso di imme­dia­to rila­scio l’Impresa dispo­ne di un docu­men­to di più lun­ga dura­ta.


Come si effettua

La “Richie­sta di iscri­zio­ne ai soli fini Durc-onli­ne” va pre­sen­ta­ta alla ns. Cas­sa Edi­le uti­liz­zan­do la spe­ci­fi­ca modu­li­sti­ca qui appes­so elen­ca­ta..

La docu­men­ta­zio­ne com­pren­si­va degli alle­ga­ti va tra­smes­sa via e‑mail pec all’indirizzo [email protected] o via fax al n. 019 80.14.69 o con­se­gna­ta a mano/posta.

Riferimenti normativi

Clic­ca qui per aggiun­ge­re il pro­prio testo

Clic­ca qui per aggiun­ge­re il pro­prio testo