L’adempimento

Le impre­se iscrit­te alla Cas­sa Edi­le sono tenu­te a ver­sa­re i con­tri­bu­ti nel­la misu­ra sot­to indi­ca­ta sta­bi­li­ta dal Con­trat­to del Lavo­ro pro­vin­cia­le vigen­te e dagli even­ti suc­ces­si­vi Accor­di sin­da­ca­li in rela­zio­ne ai lavo­ra­to­ri pro­pri dipen­den­ti iscrit­ti pres­so l’Ente.

L’indennità

L’indennità si appli­ca a far data dal 1/1/2014 solo nel caso in  cui la distan­za del posto di lavo­ro dai con­fi­ni del Comu­ne di assun­zio­ne è supe­rio­re a 10 Km.

L’indennità è pari:

  • per lavo­ra­to­re al 18%
  • per lavo­ra­to­re addet­to al tra­spor­to di lavo­ra­to­ri in can­tie­re al 30%

degli ele­men­ti del­la retri­bu­zio­ne di  cui al pun­to 3) dell’art. 24 del C.C.N.L., com­pre­so l’E.D.R.

I riferimenti contrattuali

L’indennità di tra­sfer­ta è rego­la­men­ta­ta a livel­lo loca­le dall’art. 7 dell’Integrativo Pro­vin­cia­le al CCNL (19/04/2010) così come modi­fi­ca­to dall’accordo sin­da­ca­le del 12 dicem­bre 2013.