Gli ope­rai e gli impie­ga­ti edi­li han­no dirit­to ad un pre­mio varia­bi­le (E.V.R.) cor­re­la­to ai risul­ta­ti con­se­gui­ti in ter­mi­ni di pro­dut­ti­vi­tà, qua­li­tà e com­pe­ti­ti­vi­tà nel ter­ri­to­rio del­la Pro­vin­cia di Savo­na e a livel­lo azien­da­le.

L’e­le­men­to è sta­to intro­dot­to dal­la Con­trat­ta­zio­ne col­let­ti­va nazio­na­le con l’Ac­cor­do del 19 apri­le 2010 e decor­ren­za 1° luglio 2011 (ex Ele­men­to Eco­no­mi­co Ter­ri­to­ria­le)

L’Entità

La misu­ra dell’E.V.R. vie­ne indi­vi­dua­ta a livel­lo ter­ri­to­ria­le annual­men­te nel mese di dicem­bre dal­le Par­ti Socia­li.

Il  valo­re vie­ne deter­mi­na­to sul­la base del­l’an­da­men­to posi­ti­vo o nega­ti­vo di alcu­ni para­me­tri economici/produttivi pre­ven­ti­va­men­te defi­ni­ti e moni­to­ra­ti dal­la Cas­sa Edi­le di Savo­na.

Le impre­se pos­so­no appli­ca­re ai loro dipen­den­ti:

  •  l’E­VR ter­ri­to­ria­le

oppu­re

  • un valo­re di E.V.R. ridot­to nel caso in cui pos­sa­no dimo­stra­re, sul­la base degli spe­ci­fi­ci risul­ta­ti azien­da­li con­se­gui­ti nel­l’an­no pre­ce­den­te, la pre­sen­za di uno o più indi­ca­to­ri azien­da­li nega­ti­vi.

In tal caso devo­no invia­re una comu­ni­ca­zio­ne auto-cer­ti­fi­ca­ta cor­re­da­ta dal­la docu­men­ta­zio­ne rela­ti­va al man­ca­to rag­giun­gi­men­to dei para­me­tri, ad Ance Savo­na (Sezio­ne Edi­li dell’Unione Indu­stria­li del­la Pro­vin­cia di Savo­na), alla Cas­sa Edi­le del­la Pro­vin­cia di Savo­na e alla R.S.U. o R.S.A. se costi­tui­te.

Il valore annuale

AnnoValo­re E.V.R.Valo­re E.V.R. ridot­to
20190%
20180%
20170%
20160%
20155,40%3,24%
20145,40%3,24%
20134,00%2,60%
20122,00%