L’autista è respon­sa­bi­le del vei­co­lo a lui affi­da­to ed è tenu­to ad osser­va­re tut­te le nor­me ed i rego­la­men­ti sul­la cir­co­la­zio­ne.

Per qual­sia­si inci­den­te acca­du­to nel cor­so del ser­vi­zio, l’autista è tenu­to a rac­co­glie­re le testi­mo­nian­ze atte a suf­fra­ga­re ogni even­tua­le azio­ne di dife­sa ed a rife­ri­re imme­dia­ta­men­te al suo supe­rio­re diret­to.

Pri­ma dell’inizio del ser­vi­zio l’autista deve assi­cu­rar­si che il vei­co­lo sia in buo­no sta­to di fun­zio­na­men­to e che non man­chi del neces­sa­rio, segna­lan­do al suo supe­rio­re diret­to le defi­cien­ze even­tual­men­te riscon­tra­te.

Il con­du­cen­te di auto­be­to­nie­ra è altre­sì respon­sa­bi­le del­le alte­ra­zio­ni del mate­ria­le duran­te il tra­spor­to, a lui impu­ta­bi­li, ed è tenu­to a far­si con­tro­fir­ma­re dal con­se­gna­ta­rio copia del­la bol­la di con­se­gna del mate­ria­le.