CCPL — Testo com­ple­to

CCPL — Sin­go­li arti­co­li

INDICE

TESTO

L’indennità sosti­tu­ti­va di men­sa per gli impie­ga­ti edi­li è fis­sa­ta nel­la misu­ra di euro 113,16 men­si­li.

E’ con­sen­ti­ta agli impie­ga­ti la pos­si­bi­li­tà di usu­frui­re del ser­vi­zio men­sa o pasto cal­do in can­tie­re alle stes­se con­di­zio­ni sta­bi­li­te per gli ope­rai. In tal caso l’indennità di men­sa non è dovu­ta pro­por­zio­nal­men­te.

A tal fine e a tut­ti i fini lega­li e con­trat­tua­li, il valo­re gior­na­lie­ro del­la sud­det­ta inden­ni­tà di men­sa è fis­sa­to in euro 4,35. Tale valo­re è altre­sì il valo­re gior­na­lie­ro di rife­ri­men­to nel caso in cui agli impie­ga­ti non ven­ga ero­ga­ta l’indennità men­si­le di men­sa ma usu­frui­sca­no di un ser­vi­zio sosti­tu­ti­vo (tic­ket-risto­ran­te).

 

Per gli impie­ga­ti tec­ni­ci che per man­sio­ne si spo­sta­no sui can­tie­ri come gli ope­rai di can­tie­re, l’indennità di men­sa segue le rego­le di impo­ni­bi­li­tà fisca­le e con­tri­bu­ti­va degli ope­rai. Resta fer­ma anche per essi la pos­si­bi­li­tà di acce­de­re ai ser­vi­zi di mensa/pasto secon­do quan­to sopra pre­ci­sa­to.

COMMENTO

pre­ve­de ade­gua­men­ti per­cen­tual­men­te ugua­li a quel­la per gli ope­rai.