1. Destinatari del contributo

I lavo­ra­to­ri stu­den­ti e i figli dei lavo­ra­to­ri che han­no fre­quen­ta­to con pro­fit­to una scuo­la secon­da­ria di 2’ gra­do in ter­ri­to­rio ita­lia­no legal­men­te rico­no­sciu­ta nell’anno sco­la­sti­co 2018/2019 (ulti­mo con­clu­so), sen­za rag­giun­ge­re le vota­zio­ni occor­ren­ti (vota­zio­ne mini­ma) per par­te­ci­pa­re alla bor­sa di stu­dio.

(n.b.: Per pro­fit­to si inten­de il con­se­gui­men­to del­la pro­mo­zio­ne o del diplo­ma.)


2. Importo del contributo

€. 175,00/€. 300,00

(n.b.: il con­tri­bu­to pie­no è riser­va­to ai figli dei lavo­ra­to­ri che han­no un requi­si­to di alme­no 1.700 ore. Negli altri casi, il pre­mio è pro­por­zio­na­to al nume­ro di ore)


3. Documentazione da produrre

  • Car­ta di iden­ti­tà del­lo stu­den­te
  • Car­ta di iden­ti­tà del lavo­ra­to­re
  • Modu­lo del­la Doman­da (mod. D)
  • Cer­ti­fi­ca­to di sta­to di fami­glia oppu­re dichia­ra­zio­ne sosti­tu­ti­va di cer­ti­fi­ca­zio­ne (art. 46 DPR 445 del 28/12/2000 oppu­re cer­ti­fi­ca­to di nasci­ta del­lo stu­den­te atte­stan­te la pater­ni­tà e la mater­ni­tà
  • Cer­ti­fi­ca­to di disoc­cu­pa­zio­ne (solo per i lavo­ra­to­ri disoc­cu­pa­ti)
  • Cer­ti­fi­ca­to di stu­dio (neces­sa­ria solo nel caso di non sot­to­scri­zio­ne da par­te del­la scuo­la del­la doman­da)

(n.b.: non è ammes­sa la sosti­tu­zio­ne del cer­ti­fi­ca­to di stu­dio con una auto­cer­ti­fi­ca­zio­ne)