1) Qual è la decor­ren­ze dei ver­sa­men­ti del­le nuo­ve ali­quo­te?

Le decor­ren­ze sono quel­le sta­bi­li­te dagli accor­di del­le par­ti socia­li nazio­na­li e riba­di­te nel­le Comu­ni­ca­zio­ni CNCE:

  • Ver­ba­le di Accor­do Indu­stria e Coo­pe­ra­zio­ne /OOSS del 18/7/2018
  • Ver­ba­le di accor­do Artigiani/OOSS del 31/1/2019
  • Ver­ba­le di accor­do Artigiani/OOSS del 6/2/2019
  • Ver­ba­le di accor­do Confapi/Aniem/OOSS del 12/3/2019
  • Comu­ni­ca­zio­ne CNCE n. 640/2018 e suc­ces­si­ve

Fondo Sanitario impiegati

2) Qua­li sono le cau­sa­li di accom­pa­gna­men­to del bonifi­co per i ver­sa­men­ti per gli impie­ga ti?
Alle Cas­se – secon­do le moda­li­tà indi­ca­te dal­le sin­go­le Cas­se

Alla CNCE (c/c prov­vi­so­rio) — cau­sa­le: — com­pe­ten­za mese/anno – impor­to con­tri­bu­to — ragio­ne socia­le e CF dell’impresa — Codi­ce Cas­sa o pro­vin­cia
(con con­te­stua­le invio agli uffici CNCE di un file di ren­di­con­ta­zio­ne con i dati dei lavo­ra­to­ri e dell’impresa)

L’approvazione del Rego­la­men­to del Fon­do potrà pre­ve­de­re diver­se moda­li­tà per i sud­det­ti ver­sa­men­ti.

3) Qua­li sono i rife­ri­men­ti del con­to e il con­tat­to (Ente/ ufficio) di rife­ri­men­to per i ver­sa­men­ti alle Cas­se per gli impie­ga ti?
Uffici ter­ri­to­ria­li del­le sin­go­le Cas­se o gli uffici del­la CNCE
4) Qua­le base di cen­si­men­to deve uti­liz­za­re la Cas­sa per la verifi­ca del paga­men­to del con­tri­bu­to impie­ga­ti ?

La Cas­sa può uti­liz­za­re la pro­pria base di cen­si­men­to lad­do­ve il con­tri­bu­to ven­ga ver­sa­to tra­mi­te la Cas­sa mede­si­ma

5) E’ pre­vi­sta per gli impie­ga­ti la riscos­sio­ne tra­mi­te coeffi­cien­te per livel­lo, sul model­lo di Pre­ve­di?
No, il cal­co­lo del con­tri­bu­to va effet­tua­to sul­le seguen­ti voci retri­bu­ti­ve:
  • Mini­mo
  • Con­tin­gen­za
  • Edr
  • Pre­mio di pro­du­zio­ne,

come san­ci­to nei Ver­ba­li di accor­do nazio­na­li

6) Per quan­te men­si­li­tà è dovu­to il con­tri­bu­to per gli impie­ga ti?

Per un mas­si­mo di 12 men­si­li­tà

Calcolo imponibile contributivo

7) La base impo­ni­bi­le per il cal­co­lo del­le nuo­ve con­tri­bu­zio­ni è diver­sa dagli altri con­tri­bu­ti Cas­sa edi­le attual­men­te in esse­re?

Si, gli accor­di del­le par­ti socia­li fan­no rife­ri­men­to ad una base di cal­co­lo ad hoc per il Fon­do Sani­ta­rio e il Fon­do incen­ti­vo occu­pa­zio­ne

8) Nel­la base impo­ni­bi­le del con­tri­bu­to al Fon­do Sani­ta­rio va ricom­pre­so il super­mi­ni­mo per gli ope­rai?

No, non va ricom­pre­so

9) La paga ora­ria del­le impre­se arti gia­ne è com­po­sta anche dal­la voce retri­bu­ti va AFAC. Tale voce deve cal­co­lar­si ai fini del­la deter­mi­na­zio­ne del con­tri­bu­to dei Fon­di dei fon­di sopra indi­ca ?

Si, in quan­to è una voce ricom­pre­sa nel mini­mo del­la retri­bu­zio­ne

Modalità di calcolo delle 120 ore lavorate

10) Per gli ope­rai in part me il con­tri­bu­to si cal­co­la sem­pre sul­le 120 ore?

Si, lad­do­ve le ore lavo­ra­te in part time non rag­giun­go­no le 120 il con­tri­bu­to si cal­co­le­rà comun­que su 120 ore

11) Con­cor­ro­no al cal­co­lo del­le 120 ore lavo­ra­te le ore di CIG, quel­le di ferie, per­mes­si e festi vità?

No, le par­ti socia­li nazio­na­li han­no deter­mi­na­to che le il cal­co­lo deve effet­tuar­si uni­ca­men­te sul­le ore effet­ti­va­men­te lavo­ra­te

Qua­lo­ra non si rag­giun­ga­no le 120 ore, il con­tri­bu­to andrà comun­que ver­sa­to un un mini­mo di 120 ore

12) Per le 120 ore ver­ran­no appli­ca­te le stes­se rego­le del con­tri­bu­to mini­mo APE? (trat­ta­men­to lavo­ra­to­ri assun­ti o ces­sa infra mese)

Il con­tri­bu­to andrà ver­sa­to sul­la base del­le 120 ore mini­me lavo­ra­te (Com. CNCE n. 652/2019). Ulte­rio­ri casi che tro­ve­ran­no solu­zio­ne nel Rego­la­men­to del Fon­do.

Fondo

13) Il mini­ma­le di 120 ore deve esse­re cal­co­la­to solo dal 1° gen­na­io 2019 o anche dal 1° otto­bre 2018 (con­tri­bu­to 0,35%)?

Il mini­ma­le del­le 120 ore deve in ogni caso esse­re pre­so a rife­ri­men­to per il cal­co­lo del con­tri­bu­to a secon­da del­le decor­ren­ze pre­vi­ste nei rispet­ti­vi accor­di

14) Come biso­gna com­por­tar­si per il cal­co­lo del con­tri­bu­to per i lavo­ra­to­ri a chia­ma­ta?

Lad­do­ve le 120 ore effet­ti­va­men­te lavo­ra­te non ven­ga­no rag­giun­te dal lavo­ra­to­re a chia­ma­ta, il con­tri­bu­to sarà comun­que cal­co­la­to sul mini­mo del­le 120 ore.

15) Come ci si com­por­ta nel caso di scio­pe­ro?

Le ore di scio­pe­ro non rien­tra­no nel­le ore lavo­ra­te.

Dovrà esse­re appli­ca­to sem­pre il prin­ci­pio del cal­co­lo del con­tri­bu­to sul mini­mo del­le 120 ore lavo­ra­te (cfr. FAQ 10)

16) Come ci si com­por­ta in caso di con­ge­do straor­di­na­rio per assi­sten­za ad un fami­lia­re gra­ve­men­te disa­bi­le ai sen­si del D.Lgs. 151/2001 e in caso di aspet­ta­ti va non retri­bui­ta?

Tali casi tro­ve­ran­no solu­zio­ne nel Rego­la­men­to del Fon­do.

17) Per quan­te men­si­li­tà è dovu­to il con­tri­bu­to per gli ope­rai?

Per tut­te le men­si­li­tà in cui il lavo­ra­to­re è pre­sen­te nel­la denun­cia fino ad un mas­si­mo di 12 men­si­li­tà

Enti Bilaterali

18) Come devo­no com­por­tar­si gli Enti bila­te­ra­li per i pro­pri dipen­den­ti in pre­sen­za di altre assi­sten­ze sani­ta­rie?
In quan­to lavo­ra­to­ri cui si appli­ca il Ccnl dell’edilizia dovrà pro­ce­der­si al ver­sa­men­to del con­tri­bu­to

Agenzie di somministrazione

19) Come devo­no com­por­tar­si le agen­zie di som­mi­ni­stra­zio­ne con i lavo­ra­to­ri in pre­sen­za di altre assi­sten­ze sani­ta­rie?
In quan­to lavo­ra­to­ri cui si appli­ca il Ccnl dell’edilizia dovrà pro­ce­der­si al ver­sa­men­to del con­tri­bu­to

Altri aspetti

20) Qual è l’assoggettabilità fisca­le dei con­tri­bu ti ver­sa al Fon­do Sani­ta­rio?

In base alla nor­ma­ti­va vigen­te ad oggi e fino alla iscri­zio­ne del Fon­do all’Anagrafe dei Fon­di, i con­tri­bu­ti ver­sa­ti dal dato­re di lavo­ro con­cor­ro­no a for­ma­re il red­di­to impo­ni­bi­le del lavo­ra­to­re, ai sen­si dell’art. 51, pri­mo com­ma del TUIR

21) Qua­li sono le indi­ca­zio­ni per la con­tri­bu­zio­ne dovu­ta al Fon­do Sani­ta­rio per il per­so­na­le ope­ra­io, con rife­ri­men­to al trat­ta­men­to pre­vi­den­zia­le (INPS)?

Ai con­tri­bu­ti ver­sa­ti per il Fon­do Sani­ta­rio si appli­ca il con­tri­bu­to di soli­da­rie­tà del 10% di cui all’ar­ti­co­lo 9‑bis del decre­to-leg­ge 29 mar­zo 1991, n. 103

22) Qua­li sono le indi­ca­zio­ni ope­ra ve per le impre­se che han­no solo dipen­den­ti impie­ga­ti ?

Pos­so­no pro­ce­de­re al ver­sa­men­to dei rela­ti­vi con­tri­bu­ti attra­ver­so il c/c prov­vi­so­rio pres­so la CNCE, prov­ve­den­do alla ren­di­con­ta­zio­ne dei paga­men­ti con l’invio dei un modu­lo com­ple­to con i dati del lavo­ra­to­re e dell’impresa (cfr. Faq n. 2)

23) Per l’impresa con un solo dipen­den­te impie­ga­to si può pro­ce­de­re al paga­men­to tri­me­stra­le dei con­tri­bu­ti per evi­ta­re costi trop­po ele­va­ti di bonifi­co?

Nel­le more di even­tua­li diver­se indi­ca­zio­ni da par­te del Rego­la­men­to del Fon­do, non si riene pos­si­bi­le