2019/04/03 – Variazione aliquote A.P.E.

Ultimo aggiornamento 02/11/2023

n.b.: Periodo di validità delle aliquote previste dall’accordo:

01/04/201931/12/2021

ANCE, ACI PL,
ANAEPA CONFARTIGIANATO, CNA COSTRUZIONI, FIAE CASARTIGIANI, CLAAI,
CONFAPI ANIEM
e
FENEAL UIL, FILCA CISL, FILLEA CGIL

Le parti sottoscritte, in merito al Fondo Fnape convengono quanto segue.

  • L’aumento, dal 1° aprile 2019, nella misura del 3% calcolato sulle attuali aliquote contributive (mantenendo la fascia contributiva massima del 4,80%) per le sole Casse Edili che, nel triennio settembre 2014/settembre 2017, risultano aver beneficiato di un differenziale positivo tra quanto ricevuto dal Fnape per l’erogazione Ape ordinaria e Ape 300 ore e quanto versato al Fnape stesso;
  • l’incremento, dal 1° aprile 2019, dell’1% delle attuali aliquote contributive (mantenendo la fascia contributiva massima del 4,80%) per tutte le altre Casse Edili;
  • le nuove aliquote risultanti dai precedenti punti sono riportate nell’allegata tabella, che forma parte integrante del presente accordo;
  • il calcolo del contributo minimo Ape su 130 ore.

Le parti convengono sulla necessità di un monitoraggio costante delle entrate e delle uscite del Fondo stesso, attraverso una rendicontazione trimestrale, che la Cnce invierà alla Commissione Fnape, nonché alle parti sociali per le relative valutazioni, ai fini della sua sostenibilità.

Pagine collegate: