2016/06/21 -Accordo sindacale territoriale unitario (retribuzioni convenzionali)

Ultimo aggiornamento 19/10/2023

Il giorno 21 giugno 2016 alle ore 15,00, presso la sede dell’Unione Industriali della Provincia di Savona si sono riunite le Organizzazioni Sindacali sotto indicate:

  • la Sezione Imprenditori Edili dell’Unione Industriali della Provincia di Savona – ANCE Savona, rappresentata dal Presidente Alberto Formento, assistito dal Segretario Dario Amoretti;
  • la ANAEPA – Confartigianato Costruzioni Savona, rappresentata dal Presidente Renzo Siri, assistito dal Direttore Mariano Cerro;
  • la CNA Costruzioni Savona, rappresentata dal Presidente Giorgio Grillo, assistito dal Direttore Gianni Carbone;
  • la Federazione Nazionale Lavoratori Edili, Affini e del Legno, FeNEAL-UIL, Sindacato Territoriale di Savona, rappresentata dal Signor Francesco Balato;
  • la Federazione Italiana Lavoratori Costruzioni e Affini FILCA-CISL, Sindacato Territoriale di Savona, rappresentata dal Signor Luca Vosilla;
  • la Federazione Italiana Lavoratori Legno Edili e Affini, FILLEA-CGIL, Sindacato Territoriale di Savona, rappresentata dal Signor Andrea Luvarà;

premesso che

  1. in data 3 febbraio 2015 è stato sottoscritto un Accordo nazionale per la determinazione degli elementi retributivi di riferimento per il calcolo delle retribuzioni convenzionali per gli adempimenti contributivi nei confronti delle Casse Edili;
  2. tale intesa si occupa in modo particolare degli elementi retributivi nazionali, ed è finalizzata a uniformare tale base imponibile con particolare riferimento al fatto che nel settore operano diversi CCNL (Industria – Artigianato – Cooperative);
  3. in sede di attuazione delle intese sopra richiamate, sono state evidenziate dalla Cassa Edile difficoltà tecniche a carico delle imprese e dei professionisti contabili che complicano la gestione informatica amministrativa dell’adempimento, senza particolari giustificate implicazioni;
  4. in provincia di Savona, per accordo tra le Parti costituenti la Cassa Edile, tutte le aziende iscritte alla Cassa, nel rapporto con essa, hanno sempre fatto riferimento al CCNL Industria e all’Integrativo provinciale sottoscritto dalla Sezione Imprenditori Edili dell’Unione Industriali di Savona – ANCE Savona e dalle OO.SS.LL. di settore;
  5. in forza di ciò, già prima della citata intesa nazionale, gli adempimenti verso la Cassa Edile erano calcolati in modo uniforme tra le diverse categorie di imprese, in modo tale da non causare confusione e complicazioni tecniche;

tutto ciò considerato:

le Parti condividono quanto segue: la base retributiva imponibile convenzionale per gli adempimenti contributivi nei confronti della Cassa Edile, nella Provincia di Savona resta invariata, continuandosi a prendere a riferimento i valori del CCNL Edilizia Industria e del relativo accordo di secondo livello.