2020/06/23 – Accordo sindacale nazionale unitario su destinazione TFR Prevedi

ANCE, ANAEPA-CONFARTIGIANATO, CNA COSTRUZIONI, FIAE-CASARTIGIANI, CLAAI,
E
FENEAL-UIL, FILCA-CISL, FILLEA-CGIL

Le sopra indicate Parti Sociali firmatarie dei CCNL Edili-industria e Edili-artigianato, tenuto conto delle prerogative offerte dalla legge n.ro 124 del 4 agosto 2017 e delle indicazioni fornite dalla Covip con circolare prot. n.ro 5027 del 26 ottobre 2017, concordano di determinare le seguenti percentuali alternative di destinazione del TFR maturando al Fondo Pensione Prevedi per tutti i lavoratori soggetti ai CCNL sopra indicati, a prescindare dalla data di prima occupazione e di prima iscrizione degli stessi alla previdenza obbligatoria:

0%18%100%

Prima dell’accordo le misure di conferimento del TFR al Fondo Prevedi erano condizionate alla decorrenza della prima occupazione (ante o post 28/04/1993).