16 ore prima: Chi deve seguire i corsi e quale è la procedura di iscrizione?

Chi deve seguire i corsi? #

L’impresa ha obbligo contrattuale di inviare i nuovi assunti – che non possono far valere una precedente esperienza regolare in edilizia – ad un corso di formazione della durata di 16 ore (due giornate).

L’operaio deve seguire il corso prima di accedere al cantiere e iniziare a lavorare .

I lavoratori stranieri possono far valere solo le esperienze di lavoro svolte in Italia.

Chi organizza i corsi? #

I Corsi sono organizzati da ESE Savona.

Quanto costa partecipare? #

I corsi, chiamati 16 ore prima sono gratuiti.

Come si ci iscrive? #

Per iscrivere i lavoratori ai corsi, l’impresa deve:

scegliere una edizione di corso tra quelle comprese nel Calendario reperibile sul sito dell’ESE (Ente Sistema Edile).
chiedere al lavoratore di frequentare il corso presso l’ESE (Ente Sistema Edile) nella data prescelta consegnandogli la “Scheda informativa” e la “Comunicazione di invio al corso in vista della assunzione”
inviare la “Comunicazione di invio al corso in vista della assunzione” ” alla Cassa Edile ([email protected] oppure fax 019 801469) e all’ESE — Ente Sistema Edile di Savona ([email protected] oppure fax 019 862211);

La comunicazione va trasmessa con congruo anticipo, comunque non inferiore a tre giorni, rispetto al giorno di previsto effettivo ingresso in cantiere del lavoro.

Inviare per via telematica la “Comunicazione Unica Obbligatoria” al centro per l’impiego almeno un giorno prima della assunzione.

Al termine del corso cosa si ottiene? #

Un attestato di formazione da conservare quale certificazione utile al fine di aver assolto l’obbligo contrattuale e di legge (art. 37, D.lgs 81/2008).

Chi ha istituito i corsi? #

I corsi sono stati istituiti dai Contratti Collettivi di Lavoro (Edili Industria, Edili Artigiani, Edili PMI, Edili Cooperative) sottoscritti nel periodo giugno-luglio 2008.

X