Come si deve comportare una Impresa nel caso di una cantiere afferente ad una categoria di lavorazione non prevista (OS) o in caso di commistioni di più categorie differenti?

(FAQ sulla Congruità n. 6 Comunicazione Cnce n. 798 del 11/11/2021)

In attesa delle relative indicazioni delle parti sociali, da recepirsi da parte del Ministero (cfr. art. 3, comma 5 del DM), l’Impresa dovrà:

  • nel caso di categoria di lavorazione non prevista (OS) inserire il cantiere con la categoria dell’Allegato A al DM 143/2021 piú similare, segnalando nel campo note o descrizione estesa del cantiere la reale categoria di appartenenza del cantiere.
  • nel caso di due o piú categorie prevalenti, dovrà indicare quella di maggior valore; nel caso le diverse categorie abbiano lo stesso valore economico, ne dovrà indicare una a sua scelta. In ogni caso dovrà segnalare l’esistenza delle altre categorie nel campo note o descrizione estesa del cantiere.