Carenza malattia – Come e quando l’operaio può ottenere la prestazione

Ultimo aggiornamento 04/02/2022

Sono i primi tre giorni di malattia.

Si chiamano “periodo di carenza” perché non sono indennizzati dall’INPS e sono retribuiti dal datore di lavoro solo in parte.

La Cassa Edile interviene in favore del lavoratore con il seguente contributo:

  • per le malattie non superiori a 6 giorni                    €. 60,00 nette
  • per le malattie di durata di 1 solo giorno                   €. 30,00 nette

Ai lavoratori che hanno maturato alla data di inizio dell’evento di malattia:

  • 800 ore nei 12 mesi precedenti

(oppure)

  • 400 ore nei 6 mesi precedenti

calcolate secondo i criteri previsti dal Regolamento dell’Anzianità Professionale Edile (APE)

Il Lavoratore deve presentare domanda corredata da copia del certificato medico.

Entro 6 mesi decorrenti dalla data di inizio dell’evento.