Prestazioni di alta specializzazione

Ultimo aggiornamento 21/04/2022

In deroga a quanto previsto al Capitolo “Casi di non operatività del Piano” al punto 18, il Fondo provvede al pagamento delle spese per le seguenti prestazioni extra ospedaliere:

  • Esami radiologici apparato osteoarticolare
  • Mammografia (si precisa per questa prestazione è richiesta solo la prescrizione medica, ma non la patologia)
  • Mammografia bilaterale (si precisa per questa prestazione è richiesta solo la prescrizione medica, ma non la patologia)
  • Ortopanoramica
  • RX colonna vertebrale in toto
  • Rx di organo apparato
  • Rx endorali
  • Rx esofago
  • Rx esofago esame diretto
  • Rx tenue seriato
  • Rx tubo digerente
  • Rx tubo digerente prime vie
  • Rx tubo digerente seconde vie
  • Artrografia
  • Broncografia
  • Cavernosografia
  • Cisternografia
  • Cistografia/doppio contrasto
  • Cisturetrografia minzionale
  • Clisma opaco e/a doppio contrasto
  • Colangiografia/colangiografia percutanea
  • Colangiopancreatografia retrograda
  • Colecistografia
  • Colpografia
  • Coronarografia
  • Dacriocistografia
  • Defecografia
  • Discografia
  • Esame urodinamico
  • Fistolografia
  • Flebografia
  • Fluorangiografia
  • Galattografia
  • Isterosalpingografia e/o sonoisterosalpingografia e/o sonoisterografia e/o sonosalpingografia
  • Linfografia
  • Mielografia
  • Pneumoencefalografia
  • Qualsiasi esame contrastografico in radiologia interventistica
  • Rx esofago con contrasto opaco/doppio contrasto
  • Rx piccolo intestino con doppio contrasto
  • Rx stomaco con doppio contrasto
  • Rx tenue a doppio contrasto con studio selettivo
  • Rx tubo digerente completo compreso esofago con contrasto
  • Scialografia con contrasto
  • Splenoportografia
  • Uretrocistografia
  • Urografia
  • Vesciculodeferentografia
  • Wirsungrafia
  • Ecografia mammaria
  • Ecografia pelvica anche con sonda transvaginale
  • Ecografia prostatica anche transrettale
  • Ecodoppler cardiaco compreso color
  • Ecocolordoppler arti inferiori e superiori
  • Ecocolordoppler aorta addominale
  • Ecocolordoppler tronchi sovraortici
  • Angio tc
  • Angio tc distretti eso o endocranici
  • Tc spirale multistrato (64 strati)
  • Tc con e senza mezzo di contrasto
  • Cine rm cuore
  • Angio rm con contrasto
  • Rmn con e senza mezzo di contrasto
  • Tomografia ad emissione di positroni (pet) per organodistretto – apparato
  • Scintigrafia di qualsiasi apparato o organo (è compresa la miocardioscintigrafia)
  • Medicina nucleare in vivo
  • Tomoscintigrafia SPET miocardica
  • Scintigrafia totale corporea con cellule autologhe marcate
  • Campimetria
  • Elettrocardiogramma (ecg) dinamico con dispositivi analogici (holter)
  • Elettroencefalogramma
  • Elettroencefalogramma (eeg) con privazione sonno
  • Elettroencefalogramma (eeg) dinamico 24 ore
  • Elettromiografia (emg)
  • Elettroretinogramma
  • Monitoraggio continuo (24 Ore) della pressione arteriosa
  • Phmetria esofagea gastrica
  • Potenziali evocati
  • Spirometria
  • Tomografia mappa strumentale della cornea
  • Tutte
  • Colicistopancreatografia retrograda per via endoscopica diagnostica (c.p.r.e.)
  • Cistoscopia diagnostica
  • Esofagogastroduodenoscopia
  • Pancolonscopia diagnostica
  • Rettoscopia diagnostica
  • Rettosigmoidoscopia diagnostica
  • Tracheobroncoscopia diagnostica
  • Biopsia del linfonodo sentinella
  • Emogasanalisi arteriosa
  • Laserterapia a scopo fisioterapico
  • Lavaggio bronco alveolare endoscopico
  • Ricerca del linfonodo sentinella e punto di repere
  • Chemioterapia
  • Radioterapia
  • Dialisi

Per l’attivazione della copertura è necessaria una prescrizione medica contenente il quesito diagnostico o la patologia che ha reso necessaria la prestazione stessa.

Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie e di personale convenzionato da UniSalute per il Fondo Sanedil le spese per le prestazioni erogate all’Iscritto vengono liquidate direttamente da Fondo Sanedil, per il tramite di UniSalute, alle strutture stesse, lasciando una quota a carico dell’Iscritto di € 35,00 per ogni accertamento diagnostico o ciclo di terapia, che dovrà essere versata dall’Iscritto alla struttura convenzionata al momento della fruizione della prestazione.

L’Iscritto dovrà inoltre presentare alla struttura la prescrizione del proprio medico curante contenente la patologia o il quesito diagnostico.

L’utilizzo di strutture sanitarie o a personale non convenzionato è consentito solo nel caso in cui l’Iscritto sia domiciliato o residente in una provincia priva di strutture sanitarie convenzionate. In caso di utilizzo di strutture non convenzionate le spese sostenute vengono rimborsate con l’applicazione di un minimo non indennizzabile di € 35,00 per ogni accertamento diagnostico o ciclo di terapia.

Per ottenere il rimborso da parte del Fondo, è necessario che l’Iscritto alleghi alla copia della fattura la copia della richiesta del medico curante contenente la patologia o il quesito diagnostico.

Nel caso in cui l’Iscritto si avvalga del Servizio Sanitario Nazionale il Fondo rimborsa i ticket sanitari a carico dell’Iscritto con l’applicazione di un minimo non indennizzabile pari a € 10,00 per prestazione/ciclo terapia.

La disponibilità annua per la presente copertura è di € 5.000,00 per Iscritto.

Per le prestazioni “Endoscopie diagnostiche e operative, è previsto un sottolimite annuo di € 500,00 per Iscritto.

Articoli correlati