PERIODO PER L’INSERIMENTO DELLE TAGLIE E DELLE SCELTE DEL VESTIARIO (PER IMPRESE “RITARDATARIE”):
25 MAGGIO/3 GIUGNO

Criteri generali della procedura

L’Impresa provvede autonomamente o per il tramite del proprio Consulente del lavoro al carico dei dati sul portaleweb della Cassa Edile di Savona

Per accedere alla procedura bisogna preliminarmente avere inviato il form del Mandato di rappresentanza.

Alla Impresa viene fornito un periodo di tempo per inserite i dati. L’inserimento può avvenire anche mediante più accessi al portale.

Al termine di ogni accesso per registrare i dati bisogna salvare il modello. Se in modello non viene salvato i dati vengono persi.

Fino alla data di scadenza della procedura vestiario (data di scadenza per l’inserimento) l’Impresa ha la possibilità di integrare, modificare, aggiungere dati; alla scadenza i dati inseriti vengono “cristallizzati”, diventano definitivi ed immodificabili.

Ogni Impresa ha la possibilità di inserire i lavoratori in forza al mese di dicembre 2020 (per il vestiario estivo) e al mese di giugno (per il vestiario invernale).

Ogni Impresa ha la possibilità di escludere dall’ordine i lavoratori non più in forza alla data odierna.

Accesso alla procedura

Alla procedura si accede dalla home page del ns. sito, nella sezione “servizi-on-line”, cliccando sulla icona “Portaleweb” oppure “Vestiario”. Entrambe le vie conducono alla mascherina di accesso del portaleweb, ove vanno inserite le credenziali già in possesso (user e password)

 

Scheda impresa

Le Imprese con almeno un lavoratore avente diritto al vestiario trovano nella scheda anagrafica della Impresa una nuova linguetta “Questionario vestiario” in alto a desta.

n.b.: La linguetta è visibile solo nel caso in cui l’impresa abbia inviato in precedenza il mandato di rappresentanza via email-pec. I soggetti che non trovano la linguetta sono pertanto tenuti a inviare il Mandato.

 

Inserimento taglie e scelte

Dopo avere cliccato sulla linguetta “Questionario vestiario” si trova la una scheda che contiene in ordine dall’alto verso il basso:

Scheda riassuntiva

La scheda riassuntiva indica:

  • il termine di compilazione (scadenza per l’invio)
  • istruzioni/raccomandazioni sulla corretta compilazione
  • stato dell’invio (al primo accesso lo stato è “nessun riscontro effettuato”)

 

Dopo il salvataggio, la scheda indicherà la data dell’ultimo aggiornamento dati operato dalla Impresa

Il catalogo delle combinazioni

Contiene l’elenco dei kit selezionabili .

Il catalogo può anche venire chiuso, cliccando sul tasto “Nascondi catalogo combinazioni”,  per lasciare maggior spazio del video a disposizione alla parte compilabile sottostante.

Dati per la fatturazione

L’Impresa deve verificare i dati riportati che saranno utilizzati dal fornitore per l’intestazione della fattura.

In caso di dati non aggiornati l’Impresa deve inviare una email-PEC alla Cassa Edile contenente i dati da variare.

Nel caso in cui i campi siano, invece, vuoti, l’Impresa può procedere ad inserire il dato mancante.

Dati per la consegna

Nel caso in cui l’impresa desideri una consegna ad un indirizzo diverso da quello della sede deve indicare l’indirizzo alternativo.

L’Impresa deve, inoltre, indicare i riferimenti (nome contatto e numero di cellulare) del referente da comunicare al corriere per eventuali accordi sulla modalità di consegna.

Dati lavoratori

La parte della scheda con l’elenco dei lavoratori è quella dove devono essere inseriti i dati specifici delle singole persone.

L’operatore deve effettuare le seguenti scelte:

  1. Deselezionare i lavoratori non più in forza in modo da escluderli dalla propria fornitura;
  2. Nel menù a discesa “combinazione” indicare la combinazione prescelta. Il programma propone la precedente scelta (per i lavoratori che hanno beneficiato della precedente equivalente fornitura); per i nuovi lavoratori la scelta base.
  3. Le taglie del lavoratore dove taglia 1 corrisponde alla taglia del capo superiore di abbigliamento, la taglia 2 corrisponde ai pantaloni e la taglia 3 alle scarpe. (n.b.: Su richiesta dei lavoratori da quest’anno le taglie dei capi superiori di abbigliamento sono state separate dalle taglie dei pantaloni)

Al primo accesso tutti i lavoratori risultano “non riscontrati”.

 

 

In occasione degli eventuali successivi accessi, la scheda tiene memoria non solo dei dati precedentemente forniti, ma indica anche la data del precedente riscontro e della trasmissione dell’ordine al fornitore da parte della Cassa Edile.

I lavoratori con dati incompleti restano “non riscontrati” e verranno scartati dall’ordinativo al fornitore.

 

Salvataggio dei dati

Al termine dell’inserimento è necessario accettare le condizioni, inserire il codice CAPTCHA e salvare il modulo.

Se il modulo non viene salvato, i dati vengono persi.

 

Controllo dei dati

Al termine dell’inserimento, quando viene cliccato il tasto “Salva modello” il programma fornisce indicazione degli eventuali errori.

 

 

Stampa del modello

Dopo il salvataggio è possibile stampare copia del modello quale ricevuta di invio.